Condividi su Facebook | | |

Ivan Ferrarotti resta nel CIR Asfalto

Il pilota reggiano si riaffaccerà nel torneo che lo ha visto chiudere ottavo l’anno scorso con l’obiettivo di fare progressi rispetto al 2020: correrà ancora con la Skoda Fabia (R5) della Gima, difendendo i colori di Movisport. Al suo fianco, confermato il ligure Fabio Grimaldi.

Continuità farà rima con progressi? È con questa speranza che Ivan Ferrarotti ha deciso di partecipare anche in questa stagione al Campionato Italiano Rally Asfalto. Il pilota di Castelnovo Monti sarà dunque tra gli animatori della serie abbinata al CIR dedicata agli specialisti delle gare su strade catramate, e lo farà con la ferma volontà di mostrare progressi rispetto allo scorso anno.

Nel 2020, come si ricorderà, Ferrarotti aveva varato il programma tricolore all’ultimo momento, tornando al volante di una trazione integrale a tre anni di distanza dalla poco felice esperienza del 2017. Ne era uscito un cammino più che dignitoso ma privo di acuti, con il sesto posto della prima gara di Roma e del 2Valli quali miglior risultati di una stagione integralmente votata alla scoperta della Fabia R5 (il bottino finale è rappresentato dall’ottavo posto finale, con 18,5 punti).

Ora, Ferrarotti si rimette in gioco. Con la solita umiltà che lo contraddistingue: “So bene che ritroverò piloti di grande valore e molto più esperti di me sulle vetture di classe R5 – chiarisce subito Ivan –, per cui non sto certo a coltivare chissà quali ambizioni. Riparto con la volontà di mettere a frutto quanto seminato la stagione passata, cercando di migliorarmi quanto più possibile e crescere ancora in termini di conoscenza della Skoda Fabia. Non mi pongo obiettivi di classifica, correrò concentrandomi su ogni singola gara”.

Ferrarotti si ripresenterà al via del CIR Asfalto sempre con la Fabia della Gima, e confermerà al suo fianco il navigatore ligure Fabio Grimaldi (i due in azione al 2Valli nella foto Acisport). L’unica novità sarà rappresentata dal cambio di scuderia, con il passaggio da Meteco a Movisport. La prima uscita stagionale sarà il rally dei Laghi, interessante gara-test in vista dell’esordio di metà marzo al Ciocco.

Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK