Condividi su Facebook | | |

Best Racing Team, all'Adriatico sulla scia di un ottimo Valpolicella

COMUNICATO STAMPA

“Per alcuni dei nostri equipaggi il quarto Rally della Valpolicella era la gara di casa, perciò la soddisfazione per i risultati ottenuti si fa doppia. Adesso che la stagione sta davvero entrando nel vivo ci prepariamo alla seconda tappa del Campionato Italiano Rally Terra, che si svolgerà il prossimo week end al Rally dell’Adriatico”. È stato questo il commento a caldo dello staff della scuderia reggiana Best Racing Team terminato il secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 3, ovvero il Valpolicella, dove i suoi equipaggi hanno fatto incetta di ottimi piazzamenti.

Tutti e quattro le vetture in gara sono riuscite a dare battaglia agli oltre centoventi iscritti, affrontando le prove con grinta e determinazione e concludendole addirittura sul podio. A cominciare dalla classe Rally4, dove la Peugeot 208 di Diego Annecchini e Fabio Andrian ha conquistato il terzo posto di classe e il ventisettesimo in assoluta. Ottima la performance anche dell’altra Peugeot 208 in gara, quella di Michela Campostrini con Virginia Poddi come co pilota. Al termine delle dieci prove speciali l’equipaggio femminile ha ottenuto il decimo posto di classe e il settantaduesimo in assoluta.

Nell’altra classe, la A6, dove la BRT ha schierato gli altri due equipaggi in gara, non sono mancati i risultati eccellenti. Denis Franchini e Mattia Righetti, a bordo della Peugeot 106, sono saliti sul secondo gradino del podio, mantenendo il buon proposito di portare a casa un buon piazzamento in vista della partecipazione al Trofeo 15 Pollici. Trentaseiesima, invece, è stata la posizione ottenuta nella classifica generale. Anche Paolo Baltieri ed Elisabetta Chesini non hanno deluso le aspettative con la loro rossa Peugeot 106, arrivando a conquistare il sesto posto in classe A6 e il cinquantaquattresimo assoluta
Sul fronte del secondo Rally Storico della Valpolicella, la BRT ha comunque potuto scrivere il proprio nome sulla classifica, grazie alla partecipazione e alla perfetta performance del suo co pilota in gara. A bordo della Abarth 112, Ermanno Corradini ha dettato le note a Luca Cordioli, portando la vettura a vincere il primo posto di classe e il quarto nella classifica generale.

La stagione sportiva della Best Racing Team questo week end proseguirà con un altro impegno importante e prestigioso. Il Rally dell’Adriatico, che vedrà come location i territori attorno Urbino, sarà il secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra, in cui partecipano Manuele Stella e Sara Refondini, a bordo di una Peugeot 208. Una gara arrivata alla edizione numero ventinove, ma che quest’anno la PRS Group, organizzatrice della manifestazione, ha voluto rinnovare nei suoi percorsi, creando un mix tra tecnica e adrenalina ancora più entusiasmante. I 110 equipaggi in gara dovranno affrontare nove prove speciali, distribuite tra le piccole cittadine di Cagli, Fermignano e Fossombrone, arrivando a percorre più di settanta chilometri cronometrati. Una sfida a cui la coppia Stella Refondini risponde più che volentieri, avendo come obiettivo prima di tutto quello di cercare di migliorare la propria performance e di sfruttare le strade marchigiane per poter imparare sempre di più, forte anche dei risultati ottenuti nella precedente tappa, ovvero il Rally Val D’Orcia, che ha aperto il CIRT. Nell’appuntamento senese, infatti, la Peugeot 208 aveva ottenuto il quinto posto nella classe Rally4 e il ventinovesimo assoluta.

FONTE: SCUDERIA BEST RACING TEAM

Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK