Condividi su Facebook | | |

Best Racing Team al Valpolicella con quattro equipaggi

COMUNICATO STAMPA

Stanno per riaccendersi i motori per il Rally della Valpolicella, la competizione veronese giunta ormai alla sua quarta edizione e organizzata dalla Valpolicella rally Club con la partnership di Verona Motorsport, ACI Verona Sport e Daytona Race, e la scuderia reggiana Best Racing Team è pronta a schierare i suoi equipaggi in pedana di partenza.

Saranno infatti quattro le vetture portacolori della scuderia del volante, assieme ad un navigatore che presterà le sue doti tecniche ad un pilota di un altro team. Auto sicuramente competitive e piloti e navigatori dalla lunga esperienza caratterizzano l’elenco partenti della squadra, più che agguerriti ad affrontare le dieci prove speciali, che si snoderanno nei territori attorno alle località di Sant’Anna di Alfaedo e Sant’Ambrogio di Valpolicella.

Nei quasi settanta chilometri cronometrati che costituiscono le dieci prove speciali, da svolgersi tra il pomeriggio di venerdì 6 maggio e il sabato 7, gli equipaggi andranno a caccia di punti non solo per la Coppa Rally Zona 3, ma anche per il Trofeo Rally Veronesi e il Trofeo 15 Pollici, oltre che per la Coppa Verona Regolarità Sport, dal momento che dopo il rally moderno, avranno luogo anche il 2° Rally della Valpolicella Storico e la 2° Regolarità della Valpolicella Sport.

Con l’obiettivo di portare a casa un ottimo risultato, grazie anche agli ultimi accorgimenti apportati alla vettura, per la Best Racing Team correranno Denis Franchini e Mattia Righetti, a bordo di una Peugeot 106. I ragazzi puntano a migliorare l’ottimo risultato ottenuto al Benacus Rally, prima tappa del Trofeo 15 Pollici e che gli ha consentito di poter ottenere in automatico l’iscrizione a questo Valpolicella. Sempre a bordo di un Peugeot 106 ci saranno anche Paolo Baltieri ed Elisabetta Chesini, alla loro prima gara di stagione, dopo aver concluso il 2021 al Due Valli con uno sfortunato ritiro. Alla coppia non manca certo la grinta e la voglia di riscatto, forti anche di una carriera pluridecennale alle spalle, corsa nelle gare più prestigiose del panorama rallistico veneto e non solo.

Secondo appuntamento di stagione, invece, per Michela Campostrini e Virginia Poddi, che sfrutteranno il rally veronese per continuare ad approfondire il feeling con la Peugeot 208, la vettura con cui hanno scelto di disputare la stagione e che al Rally del Bardolino, svoltosi lo scorso aprile, gli ha regalato un undicesimo posto nella classe Rally4 e un cinquantesimo posto in assoluta.

Anche Annechini Diego e Fabio Andrian scenderanno in campo per affrontare le PS del Valpolicella con una Peugeot 208, con la quale corrono dal 2021 e con la quale l’ultima volta, al Rally del Benacus, hanno portato a casa un decimo posto nella classe Rally4 e un trentaseiesimo nella classifica generale.
Infine, tra l’elenco partenti del 2° Rally Storico della Valpolicella ci sarà anche a Ermanno Corradini, navigatore BRT che scenderà in campo accanto a Luca Cordioli a bordo di una Abarth 112. Obiettivo dei due sarà bissare l’ottimo risultato ottenuto al Rally del Bardolino Storico, dove hanno conquistato il gradino più alto del podio di classe e il terzo in assoluta.

FONTE: SCUDERIA BEST RACING TEAM

Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK