Condividi su Facebook | | |

La vittoria più bella di Luciano D'Arcio

Splendido gesto del pilota di Casalgrande, che ha dichiarato di voler devolvere in beneficenza il corposo premio in denaro destinato al vincitore del Trofeo Parmigiano-Reggiano.

 

Diciamoci la verità: a chi non farebbero comodo quattromila Euro? Un gruzzolo del genere fa gola a tutti, poche storie. Ma Luciano D’Arcio (nella foto Diessephoto, sul palco di arrivo insieme a Paolo Gozzo), che quel ‘tesoretto’ se l’è conquistato aggiudicandosi il trofeo Parmigiano-Reggiano (l’iniziativa ideata da Grassano Rally Team e Scuderia San Michele che abbraccia i rally organizzati dai due organizzatori), non lo intascherà; l’esperto pilota reggiano, infatti, ha deciso di devolvere in beneficenza questa somma. E’ stato lo stesso Luciano, a motori ancora accesi – prim’ancora di timbrare il controllo orario finale della Ronde Monte Caio -, ad annunciarlo: “Daremo parte del premio all’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, parte all’Hospice Madonna dell’Uliveto di Albinea e parte all’associazione di Casalgrande per bambini autistici”.

 

D’Arcio non è nuovo ad iniziative di questo genere: lo scorso aprile, infatti, aveva donato i premi in denaro conquistati nel Rally Day delle Colline Metallifere all’AIRC. Chapeau a Luciano, nella speranza che trovi presto una serrata concorrenza anche nel… rally della solidarietà.

  • Letto 3706 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK