Condividi su Facebook | | |

Per G.B. Motors il 2018 sarà un anno a tutto Dalmazzini, Rusce e molto altro ancora

Il team di Formigine atteso ad un’ennesima stagione a tutto gas: dal WRC alle gare locali, tanti gli impegni per la struttura capitanata da Alfonso Giacobazzi e William Marti: il clou sono i programmi che vedranno impegnate le Fiesta Evo2 con Rusce nel CIR e Dalmazzini in alcune gare dello stesso campionato e nella tappa iridata sarda, ma le due Fiesta saranno in gara anche con Zanni nell’IRC ed in alcune gare lombarde con Loda. Confermato il rapporto con Linari, atteso al via con la propria Impreza in alcune prove del Mondiale, e Giaquinto, di nuovo impegnato nell’IRC.

L’annata rallystica di G.B. Motors è già iniziata da tempo, ma solo lo scorso week-end, ad una settimana dal semaforo verde del CIR, il team modenese ha potuto presentare i propri programmi stagionali. Che sono, come da tradizione, decisamente impegnativi sia per quantità, sia per qualità.

Dell’impegno di Antonio Rusce nel CIR e nel CIRA abbiamo già dato notizia ad inizio febbraio, e sulla stagione del reggiano sarà incentrata una fetta importante degli sforzi del team (nella foto, la Fiesta del reggiano nella nuova livrea, presentata sabato scorso). Ma proprio in queste ora sta prendendo forma il programma di Andrea Dalmazzini: al momento di pubblicare queste note, sono in fase di definizione gli ultimi dettagli tra le parti, tuttavia possiamo anticipare che il 24enne di Pavullo, campione uscente dell’Italiano Terra, sarà al via del Rally Italia Sardegna, a giugno e di alcune prove del CIR; a puntare sulla partecipazione alla gara sarda è lo stesso pilota, giustamente stimolato dal confronto con i big del WRC2, mentre la presenza in alcune gare del tricolore è legata anche ad una collaborazione (non ancora ratificata con il nero su bianco) con Acisport: i federali spingono affinché Dalmazzini disputi in particolare le prove del CIRA, ma è possibile che il programma finale – peraltro condizionato da un budget tutt’altro che sconfinato, a causa del quale difficilmente lo scudettato andrà oltre le tre/quattro apparizioni – veda il talento modenese impegnato anche in una delle due gare su terra; al momento, comunque, i rally su asfalto nei quali è più probabile la presenza di Dalmazzini sono Elba (prima uscita stagionale), Roma Capitale e Due Valli. A breve ne sapremo di più.

Tanto CIR, dunque, nel 2018 della G.B. Motors, ma non solo: una delle due Fiesta sarà al via dell’IRC. A pilotarla sarà l’esperto sassolese Paolo Zanni, già visto sulla stessa vettura in tre occasioni nella fase finale della scorsa stagione; Zanni sarà al via anche del Città di Modena, gara alla quale prenderà probabilmente parte pure Rusce. Con la Fiesta R5 ha già iniziato a correre il bresciano Loda (visto in azione a Castelletto e Franciacorta), atteso di nuovo al volante in altre gare lombarde, tra le quali, quasi certamente, il 1000 Miglia di fine aprile.
A G.B. Motors si appoggeranno altri due piloti da anni fedelissimi alla struttura modenese: Gianluca Linari, che si è tolto lo sfizio di correre con la Fiesta bianco-rosso-blu in Svezia, affiderà la propria Subaru Impreza di gruppo N alle cure del team per correre altre gare iridate; Giovanni Giaquinto, invece, metterà nelle mani dei tecnici conterranei la propria Mitsubishi Evo IX di N4, con la quale si disputerà – insieme alla salsese Alessandra Avanzi – nell’IRC.

Carne al fuoco in quantità industriale, che lo ‘chef’ Alfonso Giacobazzi si appresta a cucinare con la proverbiale cura: “Ci attende davvero tanto lavoro, ed è un piacere constare come le nostre due Fiesta siano già ‘blindate’ per buona parte della stagione. La parte preponderante del nostro 2018 sarà incentrata su Rusce e Dalmazzini: sarà difficile migliorare i risultati ottenuti lo scorso anno con Antonio ed Andrea, di certo daremo sempre il massimo per metterli nelle condizioni di fare del proprio meglio. Antonio dovrà vedersela con una concorrenza che, almeno inizialmente, si preannuncia durissima, ma sono convinto che abbia tutto per fare una gran bella figura comunque, vista l'importante crescita palesata nel 2017. Su Andrea puntiamo molto: teniamo tanto a portare avanti la crescita di questo giovane d’indubbio valore. A loro, ed ai nostri clienti - per lo più amici - afideremo le nostre Fiesta Evo2, che partono con le ultime evoluzioni lanciate da M-Sport e beneficeranno di un altro aggiornamento per metà stagione”.

  • Letto 1599 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK