Condividi su Facebook | | |

X-Race Sport regina delle scuderie al RAAB

COMUNICATO STAMPA

XRACE SPORT aveva preparato in grande stile il Rally RAAB, nell’appennino bolognese, lo scorso fine settimana, con ben quindici equipaggi iscritti, oltre il 10% del totale e l’esito finale è stato quanto mai esaltante, appagando il grande sforzo compiuto.

La X Rossa, infatti, ha conquistato il successo nella speciale classifica riservata alle scuderie, ma a parte questo, ogni equipaggio ha singolarmente esaltato con prestazioni altisonanti. Primo fra tutti è da menzionare Simone Brusori, che ha lottato sino all’epilogo per il successo assoluto, affiancato da Fernando Carrugi su una Peugeot 208 R5 (foto Alessandro Guidi / RallyStage). Un successo sfuggito per una manciata di secondi, al driver emiliano, ma che ha aperto la strada alla conquista della coppa scuderie.

Franco Rossi e Flavio Zanella, con la Hyundai i20 R5, hanno conquistato un onorevole settimo posto assoluto, con grande soddisfazione del pilota che ha visto ben alzato il feeling con la vettura coreana e così anche per Elio Minetti - Andrea Nicoli (Ford Fiesta R5), giunti ottavi assoluti al traguardo nella gara che per il gentleman milanese era il rientro dopo dieci anni di pausa ed ovviamente il debutto con una vettura di classe R5;

Per Amedeo Venturi - Matteo Cavicchi era l’esordio nella gara di casa, con una Peugeot 208 dopo aver fatta la loro prima esperienza rallistica al “Romagna” in aprile ed il risultato è stato di vertice, con la vittoria di categoria ma soprattutto con la nona piazza assoluta suggellata dalla conquista del Memorial Stefano Tondi. Un risultato che li ha messi in luce con grande enfasi che si vuole possa essere il trampolino di lancio per il futuro.

Daniele Baldini - Davide Monticelli (Fiat Seicento) hanno conquistato un esaltante primo posto di classe, Denis Zini - Alex Gatti (Peugeot 208 R2) hanno chiuso quarti di classe e Luca Frare - Manuel Menegon (Peugeot 208 R2) sono finiti direttamente dietro a loro. Emanuele Gianotti - Mattia Moruzzi (Fiat Seicento), anche loro alla prima gara in carriera, hanno invece chiuso in una meritevole quanto esaltante seconda posizione di classe.

Sfortuna per Gianluca Casadei - Christian Isidori (Ford Fiesta R5), costretti al ritiro per problemi meccanici dopo la partenza a Gaggio Montano e non meglio è andata a Maurizio Mei - Paolo Cargnelutti (Skoda Fabia R5), fermati da problemi al cambio durante la prima giornata. Ritirati anche Alessandro Bertuzzi - Davide Rizzo (Renault Clio S1600) per problemi al motore
dopo due prove, e Jacopo Volpini - Alessandro Forni non si sono potuti gustare l’esordio alla gara di casa con una Peugeot 106 per problemi meccanici.

Questo fine settimana Pietro Penserini - Gabriele Romei saranno invece al via del 1° Rally Day di Salsomaggiore Terme con una Renault Clio S1600. Obiettivo la top five assoluta.

FONTE: UFFICIO STAMPA X-RACE SPORT

  • Letto 110 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK