Condividi su Facebook | | |

Un argento agrodolce per Maranello Corse in Corsica

COMUNICATO STAMPA

Al rally d’Eccica-Suaredda, valido per la Coppa di Francia, l’equipaggio locale composto da Pierre-Jean Poli e Gilles Cler (Renault Clio S1600 di MM Motorsport) domina per metà gara la classe 6K ma perde il primato per una sbavatura nella terza prova; alla fine, arriva un comunque più che onorevole secondo posto di classe.

Soddisfatto, nonostante tutto. L’equipaggio corso composto da Pierre-Jean Poli e Gilles Cler scende dal podio del Rallye d’Eccica Suaredda con il sorriso sulle labbra: la piazza d’onore conquistata al termine del breve rally sugli asfalti corsi (una sorta di ronde, con una prova di appena meno di 10 km da ripetere quattro volte) è comunque un risultato del quale il tandem schierato da Maranello Corse può andare fiero, anche se l’epilogo avrebbe potuto essere diverso.

A bordo di una Renault Clio S1600 preparata dal team lucchese MM Motorsport, infatti, Poli-Cler dominano la classe FA 6K nelle prime due prove, spianandosi la strada verso un più che probabile successo finale. Lo scenario muta però nella terza prova, quando Poli finisce fuori strada ad inizio frazione, tradito dagli pneumatici freddi per la lunga attesa (la prova è stata congelata per lungo tempo); la Clio riesce a riprendere la propria corsa, ma i tanti secondi persi costano ai corsi il primato di classe ed il tempo imposto nella quarta prova non consente a Poli-Cler di tentare un ultimo colpo di reni. Per i due di Maranello Corse, così, resta la soddisfazione di un successo morale e la consapevolezza di aver confezionato una prova comunque più che positiva.

FONTE: UFFICIO STAMPA MARANELLO CORSE

  • Letto 240 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK