Condividi su Facebook | | |

Per X-Race Sport il bilancio 2018 è in verde

COMUNICATO STAMPA

Tante partecipazioni in tutta Italia, per il sodalizio romagnolo, con le soddisfazioni “tricolori” di Dalmazzini e Rusce (foto Acisport).

XRACE SPORT traccia il bilancio della stagione 2018, un’annata sportiva che ha visto il sodalizio della X rossa spesso ai vertici delle classifiche e nelle prime news delle cronache, soprattutto rallistiche nazionali.

Sono stati in diversi, i piloti che hanno portato alto il vessillo di X Race consentendo di raggiungere costantemente risultati importanti, dalle vittorie assolute alle vittorie di classe, consentendo sempre di “fare notizia”

Si saluta con grande soddisfazione il grande impegno di Antonio Rusce e Sauro Farnocchia nel Campionato Italiano Rally, la terza annata del pilota reggiano e dell’esperto co-driver toscano nella massima serie nazionale di rally. Una partecipazione che ha registrato la quinta posizione finale nel Campionato Asfalto ma soprattutto ha confermato la notevole progressione di risultati e di sensazioni del pilota che, tra coloro che corrono ai vertici, è uno dei pochi per i quali il correre in macchina è un impegno possibili soltanto nei ritagli di tempo dal proprio lavoro.

Ampie soddisfazioni sono arrivate poi da Andrea Dalmazzini. Il giovane modenese, affiancato da Giacomo Ciucci, in questo 2018 ha osservato una stagione di “apprendistato” sull’asfalto, rivelatasi importante e costruttiva sotto tutti gli aspetti. Il primo dei quali è stato l’essere inserito nel programma di ACI Team Italia per la crescita della filiera “verde” dei rallies italiani, consentendo ai migliori giovani dell’Italia da rally di potersi esprimere in contesti che hanno guardato soprattutto alla loro crescita tecnica. Anche per “dalma” la stagione è stata decisamente costruttiva, essendo arrivato a fine stagione a colmare molto del gap che sul catrame aveva nei confronti di molti avversari incontrati. Non da meno é stata la vittoria nel “suo” rally, il “Città di Modena”, al termine di un’edizione decisamente adrenalinica.

Durante la stagione si sono avuti spunti velocistici -quindi anche gioie di risultati – da Gianluca Casadei , terso assoluto in Molise a settembre e quinto al “Romagna”, come anche da Simone Brusori, quarto al “Romagna, secondo assoluto al RAAB e soprattutto vincitore del “Master Show” a Monza tra le auto storiche. Sono state poi anche altre partecipazioni a rendere grandi le mosse di XRace durante tutto l’anno, per questo si ringraziano Franco Rossi, Pietro Penserini, Fabio Battisti, Matteo Lusoli, Simone Giovanelli, Giuseppe e Simone Biase, Luca Frare, Daniele Baldini, Denis Zini, Amedeo Venturi, Emanuele Gianotti, Mirko Bigogna, Jacopo Volpini, Luca Rocca.

A tutti XRace dice semplicemente grazie per l’impegno, la sportività e la passione dimostrati dando loro appuntamento al 2019, nel quale si prospettano “grandi manovre”, sempre con l’ispirazione data dall’amore per le corse su strada.

FONTE: UFFICIO STAMPA X-RACE SPORT

  • Letto 178 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK