Condividi su Facebook | | |

Movisport a due punte (di lusso) al San Marino

COMUNICATO STAMPA

Scandola (foto Bettiol) e Hoelbling, esaltati nella parte del tricolore “terra” al recente mondiale in Sardegna andranno alla ricerca di conferme.

Riprende, per Movisport, il cammino tricolore su terra, questo fine settimana a San Marino. Per la 47^ edizione di uno dei rallies-simbolo delle strade bianche italiane ed anche internazionali, il sodalizio riprende in mano l’argomento dopo l’esaltante prestazione fornita dai suoi portacolori al Rally Italia Sardegna, dove sono stati acquisiti punti pesanti per l’economia di Campionato.

Umberto Scandola (con Guido d’Amore) e Luca Hoelbling (di nuovo con Federico Fiorini), entrambi con le Hyundai i20 R5 ufficiali italiane, sono pronti dunque a rimettersi in gioco alla terza prova del Campionato Italiano Terra. Attualmente sono rispettivamente terzo (ad un solo punto dal secondo) e quarto in classifica: le premesse per una dura e lunga battaglia ci sono tutte e le prospettive di andare ai vertici anche. Oltre a loro, con una Skoda Fabia R5, sarà della partita il sempre interessante Tullio Versace, con Cristina Caldart, su una Skoda Fabia R5. Assenti in Sardegna, ma forti della solare prestazione fornita al Rally Adriatico, cercheranno di incrementare il loro punteggio tricolore.

Il programma di Movisport a San Marino non si esaurirà con Scandola, Hoelbling e Versace, ma prevede anche la presenza alla gara “San Marino Rally Show” con Andrea Tonelli, affiancato da Calzolari su una Ford Escort RS. Non finisce qui: al Rally della Carnia, in Friuli, saranno al via Andrea Casarotto-Stefano Costi su una Clio S1600. A distanza di ben otto anni dall’ultima uscita, era il Rally Due Valli nell’occasione, il portacolori Movisport tornerà a calarsi nell’abitacolo della millesei “extralarge” francese, messa a disposizione da Erreffe Rally Team. Tre sole le apparizioni di Casarotto, nella propria storia sportiva, al volante della sempreverde trazione anteriore transalpina, due delle quali concluse con ottimi risultati: primo di classe e settimo assoluto, al Rally di Adria del 2010, al quale aggiungere il secondo di classe e settimo nella generale, al Rally Internazionale Prealpi Trevigiane del 2011.

Il 47° San Marino Rally entrerà nel vivo sabato 13 luglio con la partenza della prima vettura alle ore 07.30 dal Parco Assistenza di Serravalle di San Marino per affrontare il trittico di tratti cronometrati previsti a partire dalla prova di Macerata Feltria di Km. 8,35 (ore 08.22 – 12.42 e 17.02), a cui seguirà la lunga prova di Sestino di Km. 14,88 (ore 09.13 – 13.33 e 17.53) e la prova di Lunano – Piandimeleto di Km. 5,28 (ore 09.50-14.10 e 18.30). Ultima fatica prevista dopo i tre giri delle tre prove sterrate sarà l'attesissima e conclusiva prova di San Marino di ben Km. 5,66 che partirà alle ore 20.09.

La manifestazione si concluderà a Borgo Maggiore di San Marino dalle 20.30. Oltre novanta i chilometri di tratti cronometrati previsti su un percorso totale di 462 chilometri con base operativa al Multieventi Sport Domus a Serravalle di San Marino dove sono previsti, dopo ogni giro, il riordino ed il parco assistenza. Oltre il seguito Rally del Titano in programma anche il San Marino Rally Show che si svolgerà nella parte terminale del percorso del rally maggiore con la disputa di un'unica prova speciale su asfalto da ripetersi tre volte per 16 chilometri

FONTE: UFFICIO STAMPA MOVISPORT

  • Letto 177 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK