Condividi su Facebook | | |

Marcello Razzini, a San Remo farai tuo il festival della velocità?

COMUNICATO STAMPA

La città imperiese ospita la seconda prova della ‘serie A’ dei rally tricolori e il pilota di Parma (foto Mario Leonelli - Actualfoto) punta ad un risultato migliore del quinto posto nella classifica ‘Asfalto’ raccolto all’esordio.

A San Remo per conquistare l’unica cosa mancata all’esordio del Ciocco: il risultato. E’ con quest’idea meravigliosa in testa che Marcello Razzini sta preparando il secondo impegno stagionale nel massimo campionato rallystico tricolore. Traguardo alla portata in termini velocistici, ma raggiungibile solo evitando le sbavature che hanno compromesso la gara toscana. In parole povere, le mitiche strade del Rally di San Remo rappresentano già una sorta di esame di maturità per un pilota dal talento indiscutibile ma pure a corto di esperienza nel CIR.

“La parola d’ordine è proprio quella di non ripetere gli errori commessi al Ciocco – attacca il pilota di DP Autosport -. Stiamo approcciando il rally sanremese con grande cura, cercando di far tesoro dell’esperienza raccolta in Garfagnana per avere un approccio tattico alla gara più redditizio. Insomma, dobbiamo abbinare alla velocità la continuità, come del resto abbiamo sempre fatto lo scorso anno”.

Dici San Remo e pensi alla storia gloriosa di una gara che ospitò diverse prove del campionato mondiale: “E’ una gara fantastica, affascinante – spiega Marcello -, con strade veloci, più di quelle percorse in Toscana; scenario a me perfettamente congeniale. A livello tecnico, la nostra Skoda Fabia avrà un assetto più rigido e ‘basso’, per via di queste strade con più aderenza e meno tagli”.

A questo punto, non resta che tirare le somme: “A San Remo si va per fare progressi. Non ci dimentichiamo che siamo gli ultimi arrivati: l’esperienza è la prima cosa a cui pensare, perché solo con quella ottimizzi scelte tecniche e sportive e, di conseguenza, le prestazioni. Ma sono convinto che abbiamo tutto per ottenere già in Liguria un risultato migliore nel Campionato Rally Asfalto. Sì, partiamo per fare risultato…”.

Il Rally di Sanremo scatterà venerdì 12 aprile alle 14.45 per concludersi il giorno seguente alle 19, dopo 487 chilometri di gara e 152 cronometrati.

FONTE: UFFICIO STAMPA MARCELLO RAZZINI

  • Letto 146 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK