Condividi su Facebook | | |

Maranello Corse leader del CIR 2 Ruote Motrici con Nicelli

COMUNICATO STAMPA

La new entry della scuderia emiliana è subito protagonista a Roma con una primo ed un secondo posto di 2Ruote Motrici nelle due gare valevoli per il Campionato Italiano Rally. Ora è primo di categoria.

La fatica è stata molta ma la soddisfazione ha ripagato tutti: la Maranello Corse torna dal Rally Roma Capitale con un risultato di grande spessore visto che uno dei nuovi tesserati, il pavese Davide Nicelli, ha ottenuto la vittoria di 2Ruote Motrici in Gara1 e la seconda posizione in Gara2 che equivalgono alla leadership provvisoria di Campionato. Un inizio di campionato esaltante dunque, con il pavese che però ha dovuto sudare quanto meritato sul campo.
L’inizio gara, infatti, non è stato dei più promettenti; Davide Nicelli, insieme a Alessandro Mattioda, è incappato in una foratura nella prima prova speciale del rally riuscendo a concludere lo stage ma con un ritardo deciso dagli avversari di riferimento. “Da quel momento abbiamo impresso un buon ritmo alla nostra gara cercando di recuperare il terreno perso; abbiamo risalito la china fino a tallonare il leader che, una volta uscito di scena, ci ha lasciato la possibilità di vincere non senza difficoltà. Alle nostre spalle avevamo avversari tosti che stavano mettendoci pressione e più che gestire abbiamo dovuto attaccare per contenere: alla fine è stata una bella vittoria” ha commentato soddisfatto, Nicelli.

Gara 2 è partita con un passo più lento; solo nella seconda parte di tappa il duo della Maranello Corse ha aumentato il passo arrivando a collocarsi in seconda piazza e collezionando così un altro risultato di rilievo. “La concentrazione è stata l’arma fondamentale: sapevamo che non sarebbe bastato andare solo forte e l'elemento in più è stato proprio l’essere sempre sul pezzo” spiega ancora Nicelli che anche nel confronto con gli altri rivali europei (Roma era valevole per il campionato continentale) non ha certo sfigurato considerando anche il gap di vettura con loro.
Con i 15 punti accumulati in Gara1 ed i 12 nella 2, Nicelli torna a casa con un bottino molto ricco: i 27 sono un buon punteggio che permette a lui e a Mattioda di cominciare il CIR 2 RM con nove lunghezze di vantaggio sui primi inseguitori.

“Siamo contenti: la gara è andata bene e il team ha svolto un ottimo e prezioso lavoro sospesa; il risultato ci soddisfa. Complimenti al team MM Motorsport che ci ha dato una vettura al top e che mi ha dato modo di fare bene; c'è da lavorare ancora per continuare ad essere competitivi e migliorare le cose che magari non sono andate per il meglio a Roma ma direi che siamo nella direzione giusta; un grazie poi alla Maranello Corse e a tutti i tifosi che, seppure non presenti per le norme Covid-19, si sono fatti sentire con telefonate e messaggi social; ora pensiamo al prossimo appuntamento del Campionato Italiano Terra, il Val Tiberina” ha concluso il driver di Stradella.

FONTE: UFFICIO STAMPA MARANELLO CORSE

  • Letto 39 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK