Condividi su Facebook | | |

Maranello Corse ancora a podio nel Campionato Italiano Rally Terra

COMUNICATO STAMPA

La scuderia modenese coglie il secondo posto al Rally Nido dell’Aquila con i toscani Andreucci-Briani (Peugeot 208 – MM Motorsport); a fine novembre l’assalto alla zona-medaglie nell’ultima gara di campionato.

Tre su tre. Maranello Corse si conferma tra le scuderie di riferimento del Campionato Italiano Terra cogliendo il terzo podio nelle tre gare sinora disputate. Dopo i due terzi posti colti all’Adriatico ed al San Marino, sabato scorso i lucchesi Paolo Andreucci e Rudy Briani (foto Giuseppe Di Gesù) hanno issato la bandiera del sodalizio modenese sul secondo gradino del podio del Nido dell’Aquila, quinto e penultimo atto del tricolore ‘terraiolo’.

Sugli sterrati intorno a Nocera Umbra, la Peugeot 208 di MM Motorsport griffata Maranello Corse ha dato gran filo da torcere ai dominatori del campionato (i francesi Consani-De La Haye): Andreucci-Briani hanno infatti chiuso ad appena 5” dai transalpini, conquistando due successi parziali ed altrettanti secondi e terzi posti. Il passo tenuto in Umbria testimonia l’immenso talento del pluri campione italiano e la validità del lavoro svolto da scuderia e team: Andreucci era infatti all’esordio in questa gara, a differenza di diversi rivali specialisti delle gare su terra, ma alla resa dei conti solo il neo scudettato Consani ha saputo piegare il veterano garfagnino, mentre tutti i piloti italiani si sono inchinati di fronte alla muscolare prova di Andreucci-Briani.

L’argento del Nido dell’Aquila mantiene Andreucci in piena corsa per il podio finale del Campionato Italiano Terra, nonostante il portacolori di Maranello Corse abbia disputato una gara in meno; al Tuscan Rewind, a fine novembre, la resa dei conti in una gara che avrà punteggio maggiorato: sulle strade bianche senesi, Andreucci dovrà recuperare quattro punti per agguantare la zona-medaglie, mentre sono nove le lunghezze che lo separano dal secondo posto.

FONTE: UFFICIO STAMPA MARANELLO CORSE

  • Letto 201 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK