Condividi su Facebook | | |

Le punte di GDA fanno centro al Salento

COMUNICATO STAMPA

La gara di casa non tradisce ed ecco che GDA Communication rientra dalla cinquantunesima edizione del Rally del Salento, secondo atto del Campionato Italiano WRC, con un ricco bottino che fa ben sperare per il proseguimento stagionale.
Due le punte schierate dal sodalizio di Modena per l'occasione, entrambe in grado di cogliere, in uno degli eventi più insidiosi dell'intero panorama nazionale, risultati di prestigio.

A bordo della Ford Fiesta R5, messa in campo da PR2 Sport, ritrovavamo Domenico Erbetta, affiancato dal fido Valerio Silvaggi, in grado di firmare un'ottima terza posizione di classe e di gruppo R unita alla nona piazza nella classifica assoluta. Per il pilota di Manfredonia le strade pugliesi hanno portato in dote altri importanti risultati, in chiave tricolore: con il piazzamento del Salento Erbetta sale al secondo posto nella Coppa ACI Sport R5, in coabitazione con Perico e Carella, ed entra nella top ten assoluta, a pari punti con Forato. Ma i motivi per gioire non finiscono qui: nella Michelin Rally Cup il sipontino è ampiamente al comando della classifica che raggruppa R5, R4 ed A8, ad una sola gara dal termine del primo girone, e sale sul terzo gradino del podio assoluto.

“Conosciamo bene le strade del Salento” – racconta Erbetta – “e sappiamo quanto sia facile commettere degli errori che si possono rivelare fatali nell'economia di un campionato. È una gara da portare al termine, senza inventarsi nulla. Siamo molto soddisfatti del nostro risultato perchè, sebbene non abbiamo vinto la classe, abbiamo raccolto un buon bottino di punti che ci ha permesso di fare un notevole balzo in avanti sulle classifiche del CIWRC e della Michelin Rally Cup. Abbiamo ancora poca esperienza sulla Fiesta e, grazie al lavoro dei ragazzi di PR2 Sport, stiamo crescendo di gara in gara. I risultati, in un campionato, devono essere votati alla costanza, non alla singola prestazione. Siamo molto contenti di come sta andando il 2018.”

Da un sorriso all'altro con Maurizio De Salvia, in coppia con Michele Trimigno, che, all'esordio nel Campionato Italiano WRC, centra la vittoria di classe, nonostante alcuni fuori programma, e si porta in testa alla classifica provvisoria di campionato.
Per il pilota della Renault Clio Super 1600, griffata PR2 Sport, un rientro difficile, dopo due anni di assenza, culminato con una prestazione costante ed intelligente, senza esagerare.

“Era da tanto tempo che non tornavo su queste prove” – racconta De Salvia – “e ci siamo resi subito conto di quanto fosse difficile, sia per il fisico ma soprattutto a livello mentale. Abbiamo cercato di progredire lentamente, evitando di commettere errori che avrebbero pregiudicato il nostro lavoro sulla Clio assieme ai ragazzi di PR2 Sport, davvero molto bravi. Nonostante qualche testacoda ed un dritto abbiamo ereditato una vittoria che vale la testa del campionato, seppur a pari punti con Grazioli. Ora lavoreremo per cercare di essere presenti al Marca.”

FONTE: UFFICIO STAMPA GDA COMMUNICATION

  • Letto 112 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK