Condividi su Facebook | | |

Il 41° Rally Appennino Reggiano rinviato al 2021

COMUNICATO STAMPA

L'evoluzione della pandemia e le recenti restrizioni attuate dal governo per fronteggiare la diffusione del Covid19 hanno spinto l’organizzatore della gara a rimandare definitivamente l’evento alla prossima stagione.

Il 41° Rally Appennino Reggiano non si disputerà il 12 e 13 dicembre prossimi e verrà ricollocato nel calendario della prossima stagione agonistica. La decisione è stata presa da ASD Grassano Rally Team, il sodalizio di San Polo d’Enza che cura l’organizzazione della competizione, dopo che il governo ha sfornato le recenti restrizioni per arginare la pandemia in atto.

“Le ultime decisioni del governo ci hanno spinto a prendere una decisione sulla quale stavamo meditando da qualche settimana – spiega Alen Carbognani, presidente di ASD Grassano Rally Team, ritratto nella foto d'archivio di Dino Benassi -. Abbiamo voluto attendere questi ultimi sviluppi per ratificare una scelta che sarebbe comunque arrivata a breve: era evidente che, anche senza quest’ultimo giro di vite, sarebbe stato insensato pensare di correre in una situazione del genere: la disputa del rally avrebbe comportato un dispiegamento di forze – a partire da personale e mezzi di soccorso – che avrebbe messo sotto ulteriore pressione la Prefettura reggiana, le amministrazioni interessate le forze dell’ordine e tutte le organizzazioni coinvolte. Proprio dialogando con questi enti, con i quali la collaborazione è da sempre eccellente, abbiamo deciso di seguire questa strada, peraltro trovando piena condivisione da parte del nostro direttore di gara Simone Bettati, di Automobile Club Reggio Emilia e di International Rally Cup. Ci spiace dover rinviare di nuovo la gara (in origine prevista per il 21 e 22 marzo scorsi) ma è una decisione inevitabile, che riteniamo rappresenti un gesto indispensabile nei confronti della nostra comunità. Inoltre, anticipiamo la decisione ad oggi – in prossimità di quella che sarebbe stata la data di apertura delle iscrizioni - per non creare disagi ad equipaggi e team, evitando loro di dover fare i conti con un annullamento all’ultimo minuto, a trasferta già pianificata.”.

Il 41° Rally Appennino Reggiano, quindi, dà l’appuntamento al prossimo anno: “Gli eventi non ci hanno permesso di dare vita a questa edizione del rally nel 2020 (la data originale era stata fissata per il 21/22 marzo), ma stiamo già lavorando per proporla la prossima primavera: dovremmo avere la nuova data a fine novembre. Di sicuro, l’Appennino Reggiano farà sempre parte della International Rally Cup”.

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY APPENNINO REGGIANO

  • Letto 477 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK