Condividi su Facebook | | |

GR Motorsport, doppio impegno nel mirino: Alba e Salsomaggiore

COMUNICATO STAMPA

Al rally di Alba, Vescovi-Guzzi  (foto PhotoZini) inizieranno il loro cammino nel Campionato Italiano WRC, mentre il giovane Giovanni Pelosi esordirà nella Suzuki Rally Cup. La scuderia parmense parteciperà anche al rally di Salsomaggiore con il locale Simone Buzzi.

Si profila all’orizzonte un fine settimana impegnativo per GR Motorsport: la scuderia parmense sarà impegnata su due fronti e porterà in gara tre equipaggi. Il clou è rappresentato dal rally di Alba (arricchito dalla presenza del team Hyundai, squadra campione del mondo in carica), prima prova del Campionato Italiano WRC. Sulle strade cuneesi, GR Motorsport presenterà l’esperto equipaggio composto da Roberto Vescovi e Giancarla Guzzi: reduci dal successo di classe al rally Lana, in quello che è stato un positivo test d’apertura dopo l’interminabile intervallo tra la stagione 2019 e quella 2020, il pilota di Medesano e la navigatrice cremonese cercheranno gloria in classe S1600 a bordo della Renault Clio S1600 preparata dal team vicentino PR2 Sport. Vescovi-Guzzi si affacceranno al via del tricolore WRC da campioni in carica di questa classe e rappresenteranno senza tema di smentita l’equipaggio da battere. Ad Alba, però, Vescovi-Guzzi non avranno vita facile: ad attenderli ci sarà un nutrito manipolo di rivali, tra i quali un paio di forti equipaggi stranieri; inoltre, le prove di quest’edizione del rally saranno molto veloci e su strade decisamente ampie, in netta controtendenza con i tipici standard delle prove speciali italiane. L’obiettivo di Vescovi-Guzzi, quindi, sarà quello di cercare ovviamente un piazzamento almeno in zona podio di classe (senza disdegnare l’assalto a quello che sarebbe il terzo sigillo consecutivo), per iniziare a muovere la classifica e giocarsi poi le proprie carte nelle restanti tre gare sulle quali si articolerà il Campionato Italiano WRC.

Alba segnerà anche l’esordio stagionale e nella Suzuki Rally Cup del giovane Andrea Pelosi (navigato da Nicola Barla): il talentuoso parmigiano correrà a bordo di una Suzuki Swift Sport 1600 di classe R1, preparata dal team ducale Europea Service e disputerà per la prima volta il formativo trofeo proposto dalla filiale italiana della casa di Hammamatsu. Pelosi ha esordito solo a fine 2017 ed ha alle spalle una manciata di gettoni di presenza, ma ha già ampiamente dimostrato di saperci fare; la partecipazione alla Suzuki Rally Cup rappresenterà un passaggio importante nel cammino di crescita del giovane talento di casa GR Motorsport e ad Alba l’imperativo sarà quello di scoprire la vettura, prendere contatto con un nuovo navigatore ed iniziare ad entrare nella dimensione di questo trofeo, tutte cose che potranno concretizzarsi solo portando a termine la dura corsa di Alba. I restanti cinque appuntamenti saranno quelli nei quali Pelosi cercherà di alzare il ritmo di gara, sperando di potersi ritrovare a duellare con gli specialisti del trofeo. Il rally di Alba si disputerà dalle 20.01 di sabato 1° agosto alle 18.20 del giorno seguente: in programma 392 chilometri di gara, 102 dei quali cronometrati.

Nello stesso weekend, GR Motorsport non mancherà di onorare l’unico rally di casa rimasto in calendario: a rappresentare la vivace scuderia saranno il Simone Buzzi e Tania Bertasini: il pilota di Ramiola e la navigatrice gardesana disputeranno il rally termale a bordo di una Peugeot 106 per cercare d’intascare un solido risultato in classe A6; per loro, un felice epilogo significherebbe iniziare con il piede giusto la partecipazione alla Coppa Rally di Zona locale in vista dei due impegnativi round sulla terra. Il rally di Salsomaggiore scatterà anch’esso sabato 1° agosto alle 16.23 e, dopo la disputa di una prima, breve speciale, i concorrenti entreranno subito in riordino notturno; la ripresa delle ostilità è prevista per la prima mattina della domenica, bandiera a scacchi alle 18.15 a Salsomaggiore dopo 246 chilometri di gara, 50 dei quali suddivisi nelle sette prove speciali in programma.

FONTE: UFFICIO STAMPA GR MOTORSPORT

  • Letto 152 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK