Condividi su Facebook | | |

Gli sterrati del Tuscan sorridono ai colori Best Racing Team

COMUNICATO STAMPA

E’ stato un Tuscan Rewind davvero eccezionale per la scuderia di Viano. La decima edizione della competizione senese, valida come ultima tappa del Campionato Italiano Rally Terra, ha portato fortuna all’equipaggio che aveva scelto la prestigiosa manifestazione come palcoscenico per il loro debutto in BRT, ossia Denis Tezza e Massimo Merzari.

A bordo di una Mitsubishi Lancer Evo IX, i due hanno saputo sfidare lo sterrato senese per conquistare il gradino più alto nella classe R4 e il trentunesimo posto nella classifica generale, scrivendo il loro nome nella Hall of Fame della gara, accanto a nomi del calibro di Giandomenico Basso oppure Simone Campedelli, autentici big del panorama rallistico nazionale e non solo. Tezza e Merzari, arrivati quarti di classe nella prima tappa, costituita dalla super prova “San Giovanni D’Asso”, lunga due chilometri e disputatasi la sera di venerdì 22 novembre, il giorno successivo sono riusciti in una ottima rimonta, che li ha portati a tenere testa agli altri equipaggi in gara e ad assestarsi sul secondo posto, difeso gelosamente dalla PS 2, “Pieve a Salti”, fino alla 7, denominata “La Sesta”, e a dare nell’ultima prova, “Torrenieri - Castiglion del Bosco”, un impegno lungo ben ventisette chilometri, lo sprint finale, arrivando primi di classe. “Siamo molto soddisfatti della nostra performance.” Hanno commentato a caldo pilota e navigatore, che non erano del tutto estramei alla competizione toscana. Denis Tezza infatti, aveva partecipato anche all’edizione del 2018, assieme a Federico Righetti, portandosi a casa un trentatreesimo posto in assoluta e il sesto in classe N4.

Con Massimo Merzari, invece, Tezza ha iniziato a condividere l’abitacolo nel 2014, nella dodicesima edizione del Benacus Rally, a bordo di una BMW M3, conclusosi proprio con il medesimo risultato ottenuto al Tuscan Rewind lo scorso week end: il trentunesimo posto in generale e il primo di classe, quella volta A8. Un segno del destino? Forse, ma da quel momento la coppia, sempre a bordo di una BMW, ha ottenuto numerosi buoni piazzamenti, come al Due Valli, sempre del 2014, primi di classe e settimi in assoluta oppure nel 2017, al Rally Storico Città di Bassano, conclusosi con un secondo posto sia in generale che in classe, medesimo risultato ottenuto al Lessinia Rally Historic quest’anno.
Si può affermare che la Best Racing Team ha accolto una coppia che al volante ha tutte le carte in regola per regalare emozioni e soddisfazioni, esattamente come tutti gli altri equipaggi, sempre pronti ad abbassare il pedale del gas e a dare il massimo ad ogni metro di asfalto, fino alla bandiera a scacchi.

FONTE: BEST RACING TEAM

  • Letto 102 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK