Condividi su Facebook | | |

Gioie e dolori per Movisport al Montecarlo

COMUNICATO STAMPA

A bordo della Skoda Fabia R5 della PA Racing gommata Pirelli, Patera-Barone (foto Bettiol) hanno concluso al meglio una gara rivelatasi, come tradizione, difficile.

Avvio stagionale in grande stile, per Movisport, al Rallye Montecarlo, lo scorso fine settimana. Giunto all’87^ edizione, il rally del principato ha regalato al sodalizio reggiano la prima soddisfazione stagionale, con la lodevole prestazione dei gentlemen Silvano Patera e Maurizio Barone, con una Skoda Fabia R5 della PA Racing, gommata Pirelli.

Il primo atto del Campionato del Mondo Rally ha visto la coppia di Movisport firmare una concreta ventiseiesima posizione assoluta, nonostante una foratura che gli ha certamente precluso qualcosa in più. Il Rallye Monte-Carlo di quest’anno ha confermato la tradizione di gara ostica, è stato tutt’altro che semplice, con condizioni di strada mutevoli, asciutto, bagnato, ghiacciato e neve, difficoltà alle quali Patera (che era al suo primo “monte”) e Barone hanno sopperito con grande forza e concentrazione. In oltre 320 chilometri di prove speciali la gara è stata perfetta, assecondata dalla vettura che non ha non ha mai accusato il minimo problema tecnico.

Sfortunato invece il piemontese Claudio Marenco, con la Ford Fiesta R5, affiancato dal copilota Luca Pieri. Si dovuto fermare per una indisposizione fisica durante le prime battute di gara.

FONTE: UFFICIO STAMPA MOVISPORT

  • Letto 112 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK