Condividi su Facebook | | |

Ghirri-Cangini e Sassi-Romei gli alfieri Best Racing Team al Monza Rally Show

COMUNICATO STAMPA

“Essere qui in questo circuito è adrenalina pura e una grande emozione per tutti noi!” così esordisce Corrado Ghirri, il team manager della scuderia Best Racing Team che anche quest’anno si appresta a schierare i suoi piloti e le sue vetture nel circuito più famoso d’Italia per une delle manifestazioni a grande impatto mediatico: il Monza Rally Show che si svolgerà, appunto, nel Monza Eni Circuit.

Dopo aver provato le vetture e cercato il giusto feeling con la pista a metà novembre allo 2° Special Rally Circuit Vedovati Corse, il team di Viano è pronto per scaldare di nuovo i motori e lanciarsi tra chicane e rettilinei in questa competizione, che si svolgerà in tre giorni, dal 1 al 3 dicembre, per un totale di nove prove speciali e che culminerà nel gran finale con il Master’s Show, la domenica pomeriggio.

Gli eroi sono presti svelati: la coppia Massimo Ghirri e Fabio Cangini a bordo della Peugeot 207 S2000 preparata dalla Twister Corse (foto) e che gli ha portato fortuna allo Special Rally Circuit. I due hanno portato a casa il quarto posto di classe e il loro obbiettivo, hanno dichiarato, è fare un balzo in avanti e conquistare uno dei gradini del podio. L’equipaggio si dimostra concentrato e sul pezzo e ha tutte le carte in regola per riuscire ad ottenere il piazzamento sperato.

L’altra coppia, non nuova al Monza Rally Show, sono i collaudatissimi Alberto Sassi e Gabriele Romei. Il pilota reggiano, infatti, a novembre ha conquistato il dodicesimo posto di classe alla seconda edizione del Rally Special Circuit. La vettura però era una Ford Fiesta WRC. Questa volta torna con un’auto di tutto rispetto che promette di distinguersi tra il pool di vetture prestigiose presenti al Rally di Monza. Stiamo parlando del Porsche 997 RGT, vincitore di diversi competizioni e che quest’anno ha partecipato alle prime due prove del Campionato Italiano Rally, il Sanremo e il Ciocco e Valle del Serchio. In entrambi le manifestazioni il navigatore scelto era sempre Gabriele Romei. “Squadra che vince non si cambia.” Afferma Alberto Sassi “Siamo ansiosi di rimetterci in pista e fare un ottimo risultato.”

“Per entrambi i nostri equipaggi essere qui è un vero onore. È una manifestazione molto divertente da un punto di vista sportivo ma anche con un forte richiamo mediatico.” Continua il team manager. Infatti fin dalla prima edizione, avvenuta nel lontano 1978, con l’obbiettivo di aprire le porte del circuito di Monza anche alle vetture da rally, è stato un richiamo continuo di personalità importanti del mondo delle corse, italiane e non. Tra i nomi che si sono cimentati nelle prove speciali durante questi trent’anni si citano Colin Mcrae, Aessandro Zanardi, Miki Biasion, Loeb e persino Valentino Rossi. Quest’anno è prevista la partecipazione del belga Thierry Neuville e Andreas Mikkelsen, piloti ufficiai della scuderia Hyundai e protagonisti del campionato WRC. Intanto le macchine sono già pronte ai box, in febbricitante attesa che si levi la bandiera e lo show abbia inizio.

FONTE: SCUDERIA BEST RACING TEAM

  • Letto 269 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK