Condividi su Facebook | | |

G.B. Motors alza il pollice per l'esordio di Zanni-Mucci nell'IRC

COMUNICATO STAMPA

Un rally alla vecchia maniera. Si può sicuramente sintetizzare in questa maniera quello che a detta di molti partecipanti può essere annoverato come uno dei rally più belli di tutta la stagione rallystica italiana, ottimamente organizzato sulle spettacolari strade nei dintorni di Cassino (FR).

Un rally che ha visto l’esordio nel Campionato I.R.C dell’equipaggio sassolese Paolo Zanni – Faustino Mucci alla guida della Ford Fiesta R5 della G.B. Motors Racing Team, da loro portata nuovamente in gara dopo le partecipazioni del 2017 al R.A.A.B., al Rally di Monte Caio e al Rally di Maremma.

L’approccio alla gara è stato ovviamente dettato dalla prudenza, sia per ritrovare il giusto feeling con la vettura, sia per cercare di scoprire tutte le insidie e le difficoltà di un percorso che annoverava Prove Speciali in notturna, prove “spettacolo” alternate a prove più tecniche fino ad arrivare alla temuta ultima P.S., la Super Sector Selective, ovvero l’unione della penultima e terz’ultima prova speciale, di ben 30,5 chilometri.

Dopo la prima Prova Spettacolo disputata sabato pomeriggio, conclusa con un incoraggiante 10° posto assoluto, possiamo dire che il vero rally è di fatto partito con la seconda P.S., la Terelle, dove l’equipaggio “griffato” FPS Racing ha ottenuto un 14° posto assoluto, 9°di categoria.

Purtroppo le difficoltà riscontrate nella ripetizione in notturna del passaggio sulla Terelle 2, hanno determinato un sensibile incremento nel distacco dai primi, per cui l’atteggiamento adottato durante la seconda giornata di gara è stato giustamente quello di “macinare” quanti più chilometri possibili, con l’obiettivo di fare esperienza e provare ad abbassare i tempi nelle ripetizioni delle prove speciali della domenica. Obiettivo pienamente centrato, visto che nei secondi passaggi sulla Viticuso e Vallerotonda, il duo modenese è riuscito ad abbassare i tempi rispettivamente di ben 5 e 8 secondi, per finire con un ottimo settimo tempo assoluto sulla durissima ultima Prova Speciale.

Alla fine la classifica recitava un interessante decimo posto assoluto e settimo di categoria R5, ma soprattutto grande soddisfazione per essere giunti al termine di una gara per niente facile, condotta con saggezza e … tanto divertimento. Appuntamento per la seconda tappa dell’I.R.C. in terra parmense, con il Rally della Val di Taro, in programma per il 9 e 10 giugno.

FONTE: SCUDERIA G.B. MOTORS

  • Letto 203 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK