Condividi su Facebook | | |

Erbetta (GDA) al Grifo per 'scaldarsi' in vista del CIWRC

COMUNICATO STAMPA

Come un anno fa così anche per aprire la stagione 2018 Domenico Erbetta ha scelto il Rally del Grifo quale palestra di avvicinamento al programma che lo vedrà impegnato, a tempo pieno, nel Campionato Italiano WRC.

Un'uscita test, non proprio un esordio, vedrà il portacolori di GDA Communication rompere il ghiaccio della pausa invernale tornando alla guida, dopo la Ronde Città del Palladio di fine 2017 (foto Rallyciack), della Ford Fiesta R5 del team PR2 Sport, compagna di avventura di quest'anno. In quell'occasione il primo approccio non fu dei più felici, causa condizioni meteo proibitive che non permisero al pilota di Manfredonia di trovare il giusto feeling con la trazione integrale dell'ovale blu.

“Anche quest'anno abbiamo scelto il Rally del Grifo come nostra prima uscita” – racconta Erbetta – “dove il compito primario sarà quello di toglierci la polvere e la ruggine accumulata in questi mesi lontani dall'abitacolo di una vettura da rally. Il nostro programma prevede la partecipazione all'intero Campionato Italiano WRC ed ecco che l'appuntamento vicentino sarà trasferta utile, sperando in un tempo clemente, per cominciare a lavorare sul setup della Fiesta con i ragazzi di PR2 Sport. Una prima presa di contatto la avevamo avuta lo scorso anno, alla Ronde del Palladio, ma con tutta quella pioggia e con i problemi di gomme non è stato possibile capire molto di questa vettura. Speriamo che questa volta il meteo si faccia da parte e ci lasci lavorare in santa pace. Quest'anno siamo passati in classe R5 e, nel CI WRC, il livello è davvero molto elevato. Non possiamo lasciare nulla al caso e dobbiamo essere pronti.”

Programma davvero interessante quello, della nona edizione del Rally del Grifo, con una prima frazione di gara, da affrontare Sabato 14 Aprile in notturna, con due tratti cronometrati in programma: “Altissimo” (13,30 km) e “Chiampo – Nogarole” (7,40 km) rappresenteranno sicuramente più di una passerella alla luce delle fanalerie supplementari.
Si ripartirà l'indomani, di buon mattino, per affrontare altre sei prove speciali, tre da ripetere: “Valdagno” (9,20 km), “Quargnenta” (5,00 km) e “Biceghi” (5,50 km) andranno a comporre il mosaico del percorso di gara che conta oltre 260 chilometri, dei quali una sessantina cronometrati.
Ad affiancare Erbetta in questa prima uscita stagionale troveremo Valerio Silvaggi, già confermato per il round di apertura della serie tricolore, previsto per il Rally Mille Miglia.

“Partiremo sicuramente per fare bene” – sottolinea Erbetta – “come sempre del resto. In questa occasione, così come al Mille Miglia, avrò al mio fianco Valerio Silvaggi. Rispetto all'edizione 2017 il Grifo si presenta davvero entusiasmante, vuoi per la qualità del parco partenti, che da sempre è di primo livello, vuoi per un percorso parzialmente rinnovato che nasconde sempre numerose insidie. Speriamo di trovare al via alcuni piloti di rango in classe R5 così da poter avere, nel corso del weekend, un confronto diretto per capire la nostra crescita.”

FONTE: UFFICIO STAMPA GDA COMMUNICATION

  • Letto 121 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK