Condividi su Facebook | | |

Collecchio Corse, si brinda a tutte le latitudini

COMUNICATO STAMPA

Soddisfazione in seno alla scuderia di San Michele Gatti grazie alla buona prova di Marcello Razzini al rally Targa Florio (Campionato Italiano) ed alle medaglie collezionate dai tre equipaggi in azione al Rally Day Castelli Piacentini.

Cosa possono avere in comune Sicilia ed Emilia, Palermo e Piacenza, la gara più antica del mondo ed una delle più ‘giovani’ in circolazione? Il trait d’union che associa la leggendaria Targa Florio ed il Rally Day Castelli Piacentini è costituito dagli ottimi risultati ottenuti dai portacolori della scuderia parmense Collecchio Corse.

Al Targa Florio, terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally, il 35enne pilota di Parma Marcello Razzini centra un importante 8° posto assoluto, abbinandolo al 5° del Campionato Rally Asfalto. Risultati che cancellano il passo falso patito a San Remo in aprile e rilanciano le quotazioni del purosangue ducale nella Serie A dei rally. Affiancato da Gianmaria Marcomini sulla Skoda Fabia di DP Autosport, Razzini disputa una gara intelligente, non cadendo in alcun errore nemmeno nelle difficili fasi iniziali e centrali del rally, quando durante le quali la vettura si rivela meno facile da gestire e portare al limite a causa di un assetto imperfetto per le particolari caratteristiche dell’asfalto palermitano; una volta risolto il rebus-assetto, Razzini affronta ad un ritmo all’altezza delle sue possibilità il finale di gara, rimontando sino a centrare il doppio, buonissimo piazzamento finale.

Sulle strade della Valtidone, Collecchio Corse è buona protagonista – centrando un significativo terzo posto tra le scuderie – grazie ai tre equipaggi portati al via del Rally Day Castelli Piacentini. Sugli scudi, in particolare, il reggiano Mauro Arati ed il bolognese Andrea Musolesi, bravi a destreggiarsi con coraggio e maestria sulle bagnatissime prove speciali piacentine. I due, in azione su una Renault Clio, terminano l’insidioso rally sprint in una rilevante 13° posizione assoluta, mettendosi al collo le medaglie d’oro frutto dei successi in Gruppo N ed in classe N3.

Applausi anche per Massimo Minardi ed Alessandro Barberio e per il giovane equipaggio rosa composto da Valentina Frigerio e Martina Musiari. Il pilota di Parma ed il navigatore di Berceto portano la loro Citroen C2 al terzo posto di classe A6 al termine di una gara concreta e priva di sbavature, mentre la rallysta di Sala Baganza e la navigatrice del capoluogo (foto Mario Leonelli - Actualfoto), al primo impegno insieme, collezionano il secondo posto nella classifica femminile ed un 9° posto di classe N2

FONTE: UFFICIO STAMPA COLLECCHIO CORSE

  • Letto 180 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK