Condividi su Facebook | | |

CIRT, Tuscan Rewind: Ceccoli leader per un soffio, domani il verdetto tricolore

COMUNICATO STAMPA

Campionato Italiano Rally Terra atto finale. Sulle difficili strade sterrate intorno a Montalcino si è svolta oggi la prima parte del 9° Tuscan Rewind, rally conclusivo e decisivo per l’assegnazione del titolo tricolore terra. Due solamente le prove in programma del sabato, per un totale di quasi quindici chilometri, non molto lunghe ma particolarmente insidiose per la fanghiglia accumulatasi a seguito delle recenti piogge, soprattutto sulla PS2 “Badia Ardenga”.

Due prove speciali che non potevano fare grandi differenze tra i piloti in gara, come per altro confermato dalla classifica finale delle prima giornata, che ha visto terminare al primo posto il sammarinese Daniele Ceccoli, con la sua Skoda Fabia R5 divisa con Piercarlo Capolongo (foto), che ha preceduto Paolo Andreucci in coppia con Anna Andreussi su una Peugeot 208 T16 solamente di 1.1’’, mentre al terzo ha chiuso Mauro Trentin, in coppia con Alice de Marco, su Skoda Fabia R5, a 2.4’’. Alle spalle dei primi tre si sono quindi piazzati Edoardo Bresolin e Francesco Fanari, entrambi su Skoda R5.

Da segnalare anche il ritorno di Andrea Aghini, campione livornese vincitore anche del Rallye Sanremo mondiale del 1992, con la Lancia Ufficiale, e due volte Campione Italiano nel ‘98 e ‘99 con la Toyota Corolla WRC, che ha oggi concluso oggi a tredicesimo a 17.7’’ sulla Ford Fiesta R5 dopo molti anni di inattività.
Per quanto riguarda la lotta per il tricolore terra sono quindi attualmente a podio due dei tre piloti in lizza, Ceccoli e Trentin, mentre il terzo Nicolò Marchioro, in coppia con Marco Marchetti sull’ennesima Skoda Fabia, è stato rallentato oggi da una scelta sbagliata di pneumatici, concludendo solamente ottavo con 9”6 dalla vetta. Da ricordare che, in ottica duello tricolore, alla fine Paolo Andreucci, come tutti i non iscritti alla serie saranno comunque trasparenti ai fini dell’assegnazione dei punteggi.

CLASSIFICA ASSOLUTA PRIMA GIORNATA: 1. Ceccoli - Capolongo (Skoda Fabia R5) in 8’36”0; 2. Paolo Andreucci – Anna Andreussi (Peugeot 208 T16) a 1”1; 3. Trentin – De Marco ( Skoda Fabia R5) a 2”4; 4. Bresolin – Pollet (Skoda Fabia) a 3”6; 5. Fanari - Stefanelli (Skoda Fabia R5) a 7”5; 6. Manfrinato - Manfrinato (Skoda Fabia R5) a 7”6; 7. Della Casa - Pozzi (Skoda Fabia R5) a 9”1; 8. Marchioro –Marchetti (Skoda Fabia R5) a 9”6; 9. Hoebling – Grassi (Skoda Fabia R5) a 11”3; 10. “Dedo”- Inglesi (Ford Fiesta ) a 12”5.

FONTE: UFFICIO STAMPA ACISPORT

  • Letto 82 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK