Condividi su Facebook | | |

Bierremotorsport-SportAuto Manicardi fa il pieno di soddisfazioni all'Appennino Reggiano

COMUNICATO STAMPA

Proficua partecipazione per il team biancorosso alla gara organizzata da Grassano Rally Team: Giorgini-Prete sfiorano il successo in classe R2B a bordo della Peugeot 208, Marco e Barbara Battelli terminano in crescendo la prima gara ‘vera’ del pilota modenese.

Profeta (quasi) in patria: Bierremotorsport-SportAuto Manicardi torna dalla vicinissima trasferta oltre Secchia pienamente appagata. Al 38° Rally Appennino Reggiano, infatti, le due vetture schierate dal team di Modena hanno vissuto una due giorni positiva sotto ogni aspetto.

Il 26enne reggiano Nicolò Giorgini ed il 32enne bibbianese Dario Prete, in gara sulla Peugeot 208 biancorossa (in azione nella foto di Massimo Carpeggiani), hanno conquistato un brillante secondo posto in classe R2B, mentre il 32enne di Fiorano Modenese Marco Battelli, affiancato su una Renault Clio RS di classe N3 dall’esperta sorella Barbara (in azione nella foto in basso sempre di Massimo Carpeggiani), ha terminato nel migliore dei modi il suo primo rally, accumulando preziosa esperienza in prospettiva futura.

“Non avrebbe potuto andare meglio – ha esclamato a motori appena spenti il direttore tecnico del team, Marcello Manicardi -. Giorgini-Prete, che quest’anno avevano corso una sola volta, oltre tre mesi fa, sono stati bravi a togliersi di dosso la ruggine in tempi brevi, riuscendo così ad esprimersi sin da subito su ottimi livelli. Abbiamo conteso la vittoria di classe ad un equipaggio tra i più veloci ed esperti della zona e questo ci riempie di soddisfazione. Nicolò ha guidato benissimo, apprezzando e sfruttando gli sviluppi tecnici che abbiamo implementato sulla vettura in questi ultimi tempi. Siamo felici anche per il nostro amico Marco, che qui ha in pratica fatto il suo vero esordio, affrontando l’evento nel modo migliore sotto ogni aspetto, anche grazie all’aiuto di Barbara”.

Parola ora ai piloti, partendo da Nicolò Giorgini. “Anche quest’anno, la gara di casa ci ha dato grandi emozioni e soddisfazioni. Mi ha fatto molto piacere tornare in macchina dopo questi mesi nei quali, per motivi professionali, non mi era stato possibile correre. Ho ritrovato una vettura non solo perfettamente a punto, come al solito, ma anche più competitiva grazie agli aggiornamenti tecnici apportati. Ci siamo divertiti e ce la siamo giocata con Nicoli, al quale non abbiamo potuto contendere il primato di classe per una scelta di gomme – effettuata alla vigilia – che non ci permetteva di essere veloci sulla prova lunga come sulle altre due, più brevi. Ma questo secondo posto ci soddisfa in pieno e facciamo i nostri complimenti a chi ci ha preceduto, perché sono stati davvero veloci”.

battelli-battelli-appennino-reggiano-2017-foto-carpeggiani

Il volto di Marco Battelli, approcciando il palco di arrivo sampolese, è il ritratto del (comprensibile) entusiasmo: “Che due giorni stupendi! Sono davvero felice, è stata una bellissima esperienza. Ci tenevo a finire e siamo arrivati al traguardo senza grandi problemi, a parte una piccola avaria all’idroguida proprio nell’ultima prova. Per il resto, è stato tutto perfetto e mi fa un gran piacere condividere questi momenti con mia sorella Barbara, che è stata essenziale nel ‘guidarmi’ in questo che ritengo il mio debutto, e con gli amici di Bierremotorsport-SportAuto Manicardi”.

FONTE: UFFICIO STAMPA BIERREMOTORSPORT-SPORTAUTO MANICARDI

  • Letto 386 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK