Condividi su Facebook | | |

Best Racing Team si prepara per la trasferta di Schio

COMUNICATO STAMPA

La prestigiosa competizione in terra comasca ha portato molto fortuna alla coppia BRT formata da Roberto Pilat e Sara Refondini, che a bordo della Peugeot 205 hanno conquistato il quarto posto nella classe A5 e sono riusciti a piazzarsi centoventunesimi in classifica assoluta.

La giusta carica che serve alla coppia per poter affrontare la prossima sfida, che attenderà gli equipaggi della scuderia di Viano alla pedana di partenza.
Sarà infatti la ventinovesima edizione del Rally Città di Schio a vedere scattare i ragazzi della BRT sulle sei prove speciali di cui è composta la storica competizione del Triveneto, da quest’anno affidata all’organizzazione della Power Stage. Un’organizzazione, che a detta di chi l’ha concepita, ha visto alcune restrizioni dovute all’emergenza Covid-19, ma che comunque non ha tolto la possibilità di dare vita ad una manifestazione con prove speciali interessanti e di alto impegno tecnico, che ricalcano in parte quelle che hanno fatto la storia di questa gara.

Infatti a impegnare gli equipaggi saranno la “Santa Caterina” di circa dodici chilometri e la “Monte Malo”, di sette, che verranno ripetute tre volte.
Oltre alla coppia Pilat – Refondini, a tentare di sfidare la sorte ci saranno Massimo Ghirri e Giacomino “Mimmo” Mucci (foto Massimo Carpeggiani in esclusiva per Rallysmo.it), alla loro seconda gara insieme. Dopo l’esperienza al Rally di Salsomaggiore Terme, che ha costretto la loro Renault Clio R3 al ritiro durante la sesta prova della seconda tappa, l’equipaggio è a caccia del giusto riscatto e di perfezionare sempre più il feeling con l’auto, preparata dalla GIMA Autosport.

In pedana di partenza anche Paolo Baltieri e Alberto Corradi, a bordo di una Peugeot 106 A6, reduci da un Due Valli un po’ sfortunato, che li ha visti ritirarsi dopo la terza prova, nonostante stessero scalando la classifica di classe. I due hanno buone possibilità di ritrovare la strada verso il podio poiché non sono nuovi alle prove speciali dello Schio. Nel 2017 hanno partecipato alla ventisettesima edizione, dove sono riusciti a piazzarsi terzi di classe A6 e trentesimi in assoluta.

Non mancherà anche chi, della Best Racing Team, presterà le sue doti di navigatore. Arnaldo Panato, infatti, siederà sul sedile di destra della Peugeot 106 guidata da Saverio Da Campo. I due hanno incrociato le loro strade sportive dieci anni fa, nel 2010, alla Rally Ronde del Soave e del Durello, conquistando a bordo sempre di un Peugeot 106, il trentanovesimo posto in generale e il quinto nella classe A6. L’appuntamento, dunque, è fissato a sabato 14 novembre, nella cittadina di Schio, dove la gara prenderà il via e dove si concluderà.

FONTE: BEST RACING TEAM

  • Letto 98 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK