Condividi su Facebook | | |

Best Racing Team ok al Camunia con Brusa-Spiga, ora c'è il Casentino con Sandrolini-Adragna

COMUNICATO STAMPA

Anche per questo fine settimana la scuderia di Viano ha da che impegnarsi, visti i suoi appuntamenti in agenda. Tutto il team è pronto a ripartire dopo aver archiviato l’ennesima soddisfazione in bacheca.

Stiamo parlando del Camunia Rally, giunto alla sua quinta edizione lo scorso week end e che ha visto la partecipazione della coppia Andrea Brusa e Alberto Spiga sulla ormai inseparabile Subaru Impreza N4. Il duo bolognese comasco, nonostante qualche difficoltà durante le prove del primo giorno, ha saputo impegnarsi fino alla fine sulle divertenti strade della Val Camonica, portandosi a casa un secondo posto di classe e un altrettanto soddisfacente quarantatreesimo in assoluta.

Ma per lo staff Best non è certo tempo di appendere, come si suol dire, il casco al chiodo. Anzi gli impegni di questo week end li vedono presenti in territorio padovano, e più precisamente ad Este, dove si disputerà il 6° Slalom dei Colli Euganei Città di Este. Una competizione impegnativa e allo stesso tempo affascinante che vedrà impegnati ben due equipaggi BRT lungo il percorso della SP62 Este – Calaone, da ripetersi tre volte per un totale di quasi tre chilometri. A presentarsi sulla linea di partenza Roberto Campostrini su Peugeot 106 N1600, reduce da un ottimo Valpolicella, combattuto assieme all’inseparabile compagna di sfide Sara Refondini e a bordo di una Peugeot 208 R2B con un ottimo secondo posto di classe e il tredicesimo in assoluta. Stagione iniziata molto bene a giudicare anche dal Liburna Rally Terra, dove i due sono saliti sul primo gradino del podio di classe A6. A fare compagnia al pilota di Domegliara anche Manuele Stella, che in fatto di slalom ci ha preso proprio gusto. A bordo sempre della Peugeot 106 S16 due settimane fa ha dato battaglia ai concorrenti in gara della trentina Baitoni Bondone, classificandosi terzo sul podio della classe. 

Il week end in arrivo segnerà anche il debutto in terra aretina dell’inossidabile equipaggio formato da Maurizio Sandrolini e Fabrizio Adragna. Restart anche per la vettura con cui i due hanno scelto di competere in un appuntamento ormai immancabile del rallismo italiano, quale è il Rally del Casentino. I due infatti testeranno le loro già esperte abilità sportive a bordo di una Renault Clio S1600, lanciandola sulle strade dei territori attorno alla cittadina di Bibbiena, sede della Scuderia Etruria che organizza il rally. “Siamo letteralmente galvanizzati da questa nuova competizione.” Ha dichiarato l’equipaggio “Non solo per le prove su asfalto che ci aspettano e che rappresentano un’ottima occasione per cominciare a trovare il giusto feeling con la macchina. Ma anche per il prestigio che questa rally rappresenta.” Prestigio che si realizza nella presenza di ben centodieci equipaggi alla partenza, di cui dieci stranieri e della coppia Andreucci Andreussi in veste di apripista.

Sandrolini e Adragna hanno incrociato le loro vite sportive nel 2016 e da allora hanno ottenuto numerose soddisfazioni. In questo 2018 il Rally del Casentino rappresenterebbe la loro terza sfida insieme, dopo i successi ottenuti al Taro (foto Formula News per Rallysmo.it), con un decimo in assoluta e un secondo di classe R3C e all’Appenino Reggiano, nel quale nonostante le difficoltà dovute al rapporto maltempo – scelta delle gomme, sono riusciti a conquistare il quarto posto sempre nella medesima classe, l’R3C.

FONTE: SCUDERIA BEST RACING TEAM

  • Letto 414 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK