Condividi su Facebook | | |

Best Racing Team in forze a Salso e Scorzè

COMUNICATO STAMPA

Gli equipaggi della scuderia di Viano Best Racing Team tornano ad indossare guanti e casco questo fine settimana.

Dopo l’apertura di stagione con Mirco Mazzini, che ha navigato la vettura zero a Roma Capitale, lo scorso week end, adesso la stagione 2020 entra nel vivo e vede i protagonisti del team del volante avvicinarsi alle pedane di partenza dei due rally che domineranno questo fine settimana di inizio agosto.
Si parte con sabato pomeriggio, dove nella città termale di Salsomaggiore, in provincia di Parma, BRT è pronta a schierare ben quattro equipaggi sotto i suoi colori e a prestare i suoi navigatori in altrettante vetture in gara.

Partiranno con il numero 35 Matteo Garonzi e Giordano Corradini, a bordo della Renault Clio S1600, preparata da Twister Corse. Prima volta per i due nel rally parmense, ma non manca l’entusiasmo e soprattutto la voglia di ricominciare e di divertirsi. “Punteremo principalmente a quello, poi se arriverà anche il buon piazzamento ben venga” ammettono i due ragazzi veronesi.

Subito dopo, a presentarsi al semaforo rosso sarà la volta di Massimo Ghirri e del suo nuovo navigatore Giacomino “Mimmo” Mucci. La coppia ha deciso di battezzare il nuovo sodalizio sportivo proprio sulle prove speciali del Salsomaggiore, in tutto sette, a bordo di una Renault Clio R3C preparata da GIMA Motorsport. Mucci ha comunque alle spalle una discreta carriera, che l’ha visto correre già dal 1993. Tra i successi del 2019 si annoverano un primo posto di classe R3T al Rally Monte Caio, con al volante Davide Incerti su Citroen DS3 e il primo posto nelle classi A7 e E7 al Rally Città di Modena, accanto a Matteo Lusoli.

Scorrendo l’elenco partenti gli equipaggi Best non finiscono qui. A bordo di una Peugeot 206 Maxi ci saranno anche Christian Gherardi e Marina Casini (foto Massimo Carpeggiani in esclusiva per Rallysmo.it). Il pilota non è nuovo alle strade del Salsomaggiore, avendo partecipato all’edizione scorsa assieme a Luigi Ragnacci, altro storico navigatore del pilota Best Racing Team. Con lui aveva conquistato il terzo posto in classe E6 e il trentunesimo in assoluta. Presenti anche Francesco Gozzi e Omar Balugani, a bordo di una Citroen Saxo classe Prod S2.

Come anticipato, numerosi anche i navigatori che porteranno un po’ di colori BRT sulle vetture in gara. Matteo Malvolti presterà le sue abili doti da co pilota a Massimo Bottazzi, su Peugeot 208 R2B. Anche per i due si tratta della prima gara insieme, ma il ragazzo ha le carte in regola per fare un ottimo lavoro, avendo conquistato lo scorso anno il gradino più alto del podio in classe A6 al Rally dell’Appennino Reggiano accanto a Omar Balugani su Peugeot 106, portando a casa poi un ventitreesimo posto in generale.

Anche Alberto Spiga sarà presente alla manifestazione assieme ad Aldo Fontani, su una Renault Clio Prod E7. Proprio a Salsomaggiore i due avevano portato a casa il primo posto di classe, piazzandosi poi sedicesimi in assoluta nel 2019. Il Rally di Salsomaggiore, organizzato dalla Media Rally Promotion, rappresenta l’occasione per ricominciare a correre dopo i mesi di stop obbligato a cui tutti gli appassionati sono stati costretti, ma anche una competizione con prove speciali ricche di energia da affrontare con molta determinazione e divertimento. Merito anche delle numerose validità di cui gode la kermesse: la Coppa Rally di Zona ACI SPORT, il Trofeo Italian Trophy e il Trofeo Peugeot Rally, per citarne alcuni.

Non saranno da meno anche le altre due competizioni che seguiranno il rally: le seconde edizioni del Rally Historic e del Rally Classic. Proprio nella prima gara citata, Sara Refondini sarà navigatrice di Gianni Sanguin a bordo di una Peugeot 205 GTI, con il quale quest’anno aveva preso parte al Lessinia Rally Historic poco prima del lockdown, e conquistato il primo post di classe e il quattordicesimo in assoluta. 

Gli impegni del team reggiano non si fermano qui. La terra veneta questo week end ospiterà la diciassettesima edizione del Rally Città di Scorzè, organizzato dalla Scorzè Corse ASD e valido per la Coppa ACI Sport di Zona Coefficiente 1 e per i trofei Renault Clio R3C e R3T, oltre che per il Trofeo Twingo R1/R2. Riviste le prove, in particolare la Frassinaro e la Noale, gli equipaggi iscritti sono pronti a sedersi al volante per godere dell’adrenalina che offre la ormai celebre manifestazione veneziana.

Come l’equipaggio formato da Manuele Stella e Fabio Pachera, che lanceranno la loro Peugeot 106 classe N2 sulle strade attorno alla cittadina di Scorzè, in una gara che li vedrà impegnati tutta la giornata di domenica 2 agosto. Per i due si tratta della prima volta su queste prove speciali, ma il loro sodalizio sportivo, iniziato proprio l’anno scorso, li ha visti già protagonisti di discreti risultati e qualche podio. Per citarne uno il primo posto di classe al Rally della Marca Trevigiana.

FONTE: SCUDERIA BEST RACING TEAM

  • Letto 131 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK