Condividi su Facebook | | |

Andrea Galeazzi (Jolli Corse), al Monte Caio è sempre festa: 8° posizione assoluta e vittoria di classe!

COMUNICATO STAMPA

Il 40enne pilota di Lagrimone, navigato dal pisano Massimo Maugeri sulla Citroen DS3 (R3T), firma nella gara di casa un’ennesima prestazione tutta sostanza, centrando un risultato importante che gli consente di estendere i primati in questa competizione e chiudere al meglio la stagione 2018.

Potremmo chiamarlo ‘Fogman’, l’uomo della nebbia. Già, perché nelle estreme condizioni nelle quali si è corsa la 9° Ronde Monte Caio, il 40enne di Jolli Corse Andrea Galeazzi (foto Diessephoto) ha recitato un ruolo di protagonista assoluto, regalando ai tanti amici e sostenitori una domenica da ricordare. In questo caso, a parlare sono i numeri: la Citroen DS3 biancorossa chiude tutte e quattro le prove nei primi dieci assoluti, con la perla del quarto posto assoluto colto nella terza frazione di gara. L’ottavo posto finale vale non solo il netto successo in classe R3T, ma anche un importante argento tra le vetture a due ruote motrici.

Con questo splendido risultato, il figlio d’arte – anche stavolta affiancato dal navigatore pisano Massimo Maugeri - si conferma recordman della Ronde Monte Caio: Andrea è l’unico rallsyta (cioè tra tutti i piloti e navigatori che hanno corso almeno tre volte su queste strade) ad aver visto il traguardo in tutte le nove edizioni della gara e quello con il maggior numero di successi di classe, otto.

Terminata quest’abbacinante sfilza di numeri, la parola non può che andare al diretto interessato: “Siamo contenti, e non potrebbe essere diversamente! Correre in queste condizioni è stato un terno all’otto, ma abbiamo fatto tutto bene. E a buon ritmo, visti i risultati… Non posso che elogiare e ringraziare Jolli Corse, che mi ha messo a disposizione una DS3 al solito molto veloce ed affidabile e, naturalmente, il mio amico Massimo Maugeri, figura essenziale in queste nostre uscite agonistiche. Direi che questo risultato ci permette di chiudere nel modo migliore la nostra stagione: il 2018 è stato contraddistinto da risultati sempre buoni, con due vittorie di classe, altrettanti podi e tre arrivi tra i primi dieci”.

Galeazzi conclude con una riflessione sulla Ronde Monte Caio, della quale è co-organizzatore: “Ancora una volta, è andato tutto liscio e la gara si è sviluppata senza troppi intoppi, nonostante questo clima abbia messo tutti in grande difficoltà. Siamo contenti anche per la partecipazione: un elenco soddisfacente in termini quantitativi – di questi tempi, non è facile avere più concorrenti – e ancora di più sul piano della qualità; in questo senso, abbiamo vissuto una delle migliori edizioni. Siamo quindi già molto motivati per dare vita ad un super decima edizione della gara”.

FONTE: UFFICIO STAMPA JOLLI CORSE

  • Letto 128 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK