Condividi su Facebook | | |

Al Rally Lana entra nel vivo la stagione di Collecchio Corse

COMUNICATO STAMPA

La scuderia di San Michele Gatti porterà al via dello storico rally piemontese l’esperto Massimo Minardi e la giovane Francesca Ferretti (Citroen C2 classe A6 - foto Diessephoto) e l’equipaggio rampante composto dal padovano Edoardo De Antoni e dalla ducale Martina Musiari, impegnati nella prima prova del trofeo BMW.

Dopo l’aperitivo rappresentato dalla buona prova di Marcello Razzini al rally del Casentino, la stagione 2020 di Collecchio Corse entra nel vivo il prossimo fine settimana al Rally Lana: sulle mitiche strade biellesi – teatro di epiche sfide negli anni d’oro del rallysmo tricolore -, la scuderia parmense schiererà infatti due equipaggi alla loro prima uscita stagionale.

In classe A6 si batterà la Citroen C2 preparata nel garage di Collecchio Corse: a condurla, uno dei suoi migliori interpreti, ovvero l’esperto ed affidabile Massimo Minardi; il pilota di Parma avrà al suo fianco la giovanissima concittadina Francesca Ferretti, che proprio alla fine della passata stagione aveva fatto il suo esordio nei rally ed ora si accinge a disputare una stagione che, per quanto stavolta dallo stop causato dall’emergenza Covid19, la vedrà più volte dettare le note al bravo Minardi.

A Biella i fari saranno puntati anche sul giovane ed atteso equipaggio composto da Edoardo De Antoni e Martina Musiari: il giovane padovano – figlio d’arte di quel Massimo che vinse il titolo italiano 1982 navigando Tonino Tognana a bordo della Ferrari 308 e, poi, della Lancia 037 -, volto nuovo in seno a Collecchio Corse, correrà su una BMW 318 classe RS2.0 Plus nell’ambito dell’interessante trofeo BMW Rally Cup dedicato appunto alle grintose e affascinanti 318 a trazione posteriore. De Antoni farà coppia con la 20enne Martina Musiari, assurta lo scorso anno agli onori delle cronache per aver vinto il Rally Italia Talent ed essersi poi messa in mostra come una delle migliori giovani navigatrici italiane durante la stagione. I due hanno già corso insieme alla Ronde Monte Caio, peraltro proprio su questa stessa vettura, con la quale hanno colto un bel podio di classe.

Il Rally Lana – valido per la Coppa Rally di Zona - scatterà da Biella sabato alle 18.16 per disputare quattro prove speciali ed entrare nel riordino notturno alle 23.31. Ripresa delle ostilità alle 8.01 di domenica 12 luglio, con altre tre prove in programma ed arrivo alle 16.40, dopo che saranno stati percorsi 304 chilometri, 55 dei quali cronometrati.

FONTE: UFFICIO STAMPA COLLECCHIO CORSE

  • Letto 204 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK