Condividi su Facebook | | |

46° San Marino Rally: a tutta terra!

COMUNICATO STAMPA

Un percorso duro, tosto. Prove speciali cariche di storia, sempre e comunque selettive. Anche la 46esima edizione del San Marino Rally è nel solco di una tradizione consolidata.

Sullo sfondo si profila grande battaglia nel primo round sterrato del campionato italiano rally, tappa fondamentale nella corsa alla conquista dello scudetto 2018. Due giorni di lotta contro il cronometro da venerdì 29 a sabato 30 giugno: tredici tratti cronometrati per complessivi 120 km.
Nel giorno uno sono cinque le speciali in programma. Dopo il via a San Marino si parte con la novità della prova spettacolo prevista dal nuovo format di ACI Sport per il campionato tricolore, che verrà trasmessa su RAI SPORT e prevede due equipaggi contemporaneamente sul percorso con formula ad inseguimento. Si svolgerà venerdì pomeriggio sul tratto cronometrato denominato “La Casa”, una ps icona a San Marino, che apre questa quinta prova del Campionato Italiano Rally, un tratto molto spettacolare con suggestivi punti di visibilità per il pubblico. Dopo questo primo assaggio la gara proseguirà esaltandosi su altri due tratti classici, due graditi ritorni: la speciale di Sant’Agata Feltria e quella di Monte Benedetto che verranno percorse due volte ciascuna. Al termine della prima giornata è poi previsto un riordino a Riccione, che porterà lo spettacolo dei rally in Riviera.

Il giorno successivo la gara scatta dal Multieventi e poi si gioca tutta sulle ps di Sestino e Lunano-Piandimeleto che verranno percorse tre volte ciascuna. Sestino è prova che non ha bisogno di presentazioni e che in passato ha visto in azione anche i draghi del campionato del mondo; Lunano-Piandimeleto viene riproposta dopo l’esordio positivo della passata edizione. A fare la ciliegina sulla torta è poi la classica speciale su asfalto di San Marino sulla strada che conduce alla Porta della Città.

Sono due i passaggi previsti alle 14,45 e alle 19,15. L’arrivo a Borgo Maggiore è previsto a iniziare dalle 19,30 di sabato 30 giugno. La prova speciale San Marino costituisce anche il percorso che disputeranno i concorrenti del San Marino Rally Show, una formula che attira ogni anno molti piloti che in una sola giornata possono vivere le emozioni di una spettacolare gara in notturna in una suggestiva cornice del centro storico di San Marino.

I piloti amanti dello sterrato avranno la possibilità di misurarsi su un percorso ridotto rispetto a quelli del tricolore partecipando al San Marino Rally Regional valido per il Campionato Regionale ACISport e al Rally del Titano, gara nazionale sammarinese che si svolgerà su un percorso di 80 km di prove speciali.

FONTE: UFFICIO STANPA FAMS

  • Letto 139 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK