Condividi su Facebook | | |

46° San Marino: la prova-spettacolo in diretta televisiva

COMUNICATO STAMPA

Si è messa in moto e già viaggia spedita la macchina organizzativa della 46esima edizione del San Marino Rally, appuntamento clou dell’estate da corsa. Gli sterrati della gara biancoazzurra diventa il teatro di una sfida che si porta in dote una storia importante e che ogni anno diventano un vero e proprio crocevia nella lotta per la conquista dello scudetto dei rally.

La gara, anche quest’anno è valida per il Campionato Italiano Rally, il Campionato Italiano Rally Terra (coeff.1,5), Campionato Italiano Rally Junior, Campionato Italiano R1 e Campionato Regionale. Tante validità a sottolineare la bontà di un rally capace di regalare sempre grandi emozioni. Dopo l’apertura delle iscrizioni (che chiuderanno il prossimo 22 giugno) si va pian piano delineando lo scacchiere delle forze in campo in attesa della pubblicazione dell’elenco iscritti prevista per martedì 26 giugno.

Tre giorni più tardi la gara scatterà a iniziare dalle 14.30 di venerdì 29 giugno. E’ prevista la disputa di cinque prove speciali con riordino finale in piazzale Roma a Riccione a iniziare dalle 22.45. Il giorno successivo il programma prevede l’apertura delle ostilità a iniziare dalle 8.45. Otto le prove speciali da disputare con arrivo fissato a cominciare dalle 19.30. Per quanto riguarda il percorso si segnala la riconferma della speciale su asfalto a San Marino che verrà effettuata dai concorrenti per due volte.

La vera novità di questa 46° edizione del San Marino Rally è la Prova Spettacolo, prevista dal nuovo format di ACI Sport per il campionato tricolore, che verrà trasmessa su RAI SPORT e prevede due equipaggi contemporaneamente sul percorso con formula ad inseguimento. Si svolgerà venerdì pomeriggio sul tratto cronometrato denominato “La Casa” che apre questa quinta prova del Campionato Italiano Rally, un tratto molto spettacolare con suggestivi punti di visibilità per il pubblico. 

All’interno del San Marino Rally, come al solito, si svilupperanno altre ulteriori competizioni. È il caso del Rally Show (giunto ormai alla quinta edizione) che andrà in scena nella giornata di sabato 30 giugno con tre passaggi sulla speciale in asfalto (in totale 16,06 km) che conduce alla Porta della Città. Anche il Rally del Titano, si svolgerà sul percorso della seconda tappa del 46° San Marino Rally: la lunghezza totale delle prove speciali è di 78 km. Un’occasione per tanti piloti di cimentarsi sugli sterrati più spettacolari e confrontarsi con i protagonisti del campionato italiano.

FONTE: UFFICIO STAMPA FAMS

  • Letto 119 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK