Condividi su Facebook | | |

1° Rally Day di Salsomaggiore: 126 gli iscritti per una gara dal pronostico incerto

COMUNICATO STAMPA

Quote da record per la prima edizione del Rally di Salsomaggiore Terme che si disputerà domenica 5 agosto; ben 126 le vetture al via. La gara sarà seguita anche dalla diretta web di Rallylink. Validità per la Piston Cup e per il BMW RWD Trophy.

Il Rally di Salsomaggiore stupisce: nella sua prima edizione –che si disputerà tra sabato 4 e domenica 5 agosto, la corsa parmense ha già raggiunto un primato non indifferente toccando quota 126 iscritti! Numeri da far impallidire chiunque giustificati dal grande lavoro di preparazione e promozione fatto dai due gruppi a capo del comitato organizzatore: la Media Rally e Promotion e la Salso Rally&Promotion che nei loro precedenti organizzativi possono già vantare successi di iscritti come al Cremona 2014 (150 vetture tra storiche e moderne con il supporto dell’Aci locale presieduta da Leonardo Adessi) e Val Tidone 2013 (120).

Iscritti - Ben 126 pretendenti dunque per un rally che al debutto fa già parlare di sé. Tante sono le vetture in tutte le classi composte: nella S1600 i favori del pronostico sono per “Iceman”, Penserini, De Stefani, D’Arcio (in azione su una Renault Clio S1600 nella foto d'archivio di Dino Benassi per Rallysmo.it), Marenco, Ceccato e Arzà, tutti su Renault Clio. Nella N4 attenzione al rientrante Bellotti su Mitsubishi e a Sangermani. La R3 è un’altra categoria che si candida al ruolo di assoluto protagonista: il locale Tosi sarà l’uomo da battere ma attenzione a non sottovalutare il varesino Comendulli, l’orobico Cugini (tutti su Clio 2000 aspirata) o ancora il lariano Vittalini, il parmense Galeazzi e il lecchese Coti Zelati, questi ultimi tutti talentuosi e dotati di motore 1600cc turbo. Nutrita pattuglia anche tra le Prod E7 dove le Clio Williams spadroneggiano: Paroli, Tronconi e Mariani sono sotto la lente dì ingrandimento! Anche la R2B è affollata con tre trofeisti ad aprire le danze: il piacentino Carlo Nicoli, il plurititolato Claudio Vallino e l’attuale leader del Suzuki Rally Trophy Giorgio Cogni avranno avversari come Musci, Saredi, Fanetti o Campochiaro. Cinque saranno gli equipaggi Under 23 mentre le quote rosa saranno rappresentate solo dalla vettura numero 117: Valentina Frigerio e Clarissa De Rosa concorreranno con una Peugeot 106 in Prod S2.

Diretta e validità – Riflettori puntati sulla corsa parmense dunque dove anche coloro che non potranno essere in loco avranno modo di seguire la competizione grazie alla diretta web di Rallylink.it, il portale di riferimento del rallysmo che racconterà passo dopo passo tutte le fasi salienti della gara.
Il 1° Rally di Salsomaggiore Terme sarà valido per due contesti di richiamo: la Piston Cup e il BMW RWD Trophy. La prima è una serie che abbraccia rally di varie tipologie in tutt’Italia e arriva a Salsomaggiore dopo una prima fase che vede al comando il lariano Alessandro Re. La sua leadership rischia di vacillare viste le sicure presenze del valtellinese Manuel Bracchi e del locale Gianluca Tosi.

Attesa anche per il monomarca dedicato alle BMW 318 16 valvole che con i loro 165 cavalli, le gomme stradali e la trazione posteriore, proveranno a dare spettacolo nonostante la lotta per il titolo a loro riservato; il BMW RWD Trophy prevede tre squadre da tre piloti ciascuna con Valeriano Toscani, Luca Rocca e Carmine Alfano pronti ad impugnare i guanti della sfida.

Programma – Sabato sera, terminate le verifiche pregara, gli organizzatori hanno previsto un momento conviviale e festoso con una cena di gruppo e lo spettacolo pirotecnico che faranno da preambolo al divertimento che gli equipaggi potranno trovare sulle polverose strade della provincia di Parma. Domenica mattina lo start da Salsomaggiore avverrà alle ore 9:01. Tabiano e Pellegrino Pramense saranno le due prove da ripetersi per tre volte inframezzate da riordini e assistenze. Al termine dei trentatre chilometri cronometrati, alle ore 16:59 saranno celebrati i vincitori direttamente sul palco d’arrivo.

Partners di gara saranno GMS, GED Transport, Vaportekno, Ecosan, Riberti, In Pipe, Redox, Microlab Consulting, Nuova Caser, La Focaccia Claudio Gatti, Valcarenghi, Delta Rem, G.V.M., Media Sport Marketing, EG srl, Ecofinder ed A.G.Utensili.

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY DAY SALSOMAGGIORE

  • Letto 521 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK